20 Maggio 2024
News
percorso: Home > News > News biancoverdi

Campionato Italiano FIDAL di Maratona

01-04-2013 21:42 - News biancoverdi
Massimo all´arrivo fra gli applausi
MASSIMO MEI 3° POSIZIONE AL CAMPIONATO ITALIANO DI MARATONA

Le strade del Friuli Venezia Giulia hanno incoronato oggi i campioni italiani Assoluti e Master di maratona 2013. Ad aggiudicarsi la prima edizione della Unesco Cities Marathon, disputata tra Aquileia, Palmanova e Cividale (UD), sono stati l´azzurro Ruggero Pertile ed Elisa Stefani. A loro vanno anche i titoli assoluti dei 42,195 km. Il 38enne maratoneta dell´Assindustria Sport Padova - decimo ai Giochi Olimpici di Londra 2012 - ha portato a termine la sua prova in 2h16:20, frenato dal forte di vento che è soffiato sul percorso per quasi tre quarti di gara. L´azzurro si è così ritrovato a gestire in solitaria la testa della corsa (1h34:58 al 30° km) staccando nell´ordine il keniano Benjamin Kiprop Serem (2h19:27) e Massimo Leonardi (GS Valsugana Trentino/2h27:38), al quale va l´argento tricolore davanti a Massimo Mei (Atl. Castello/2h27:48). Ritirato, invece, dopo il 30° km, il carabiniere Denis Curzi. "Sono contento per la vittoria - dichiara Pertile, al secondo successo tricolore dopo quello del 2006 - anche se speravo di chiudere la gara con un tempo migliore, ma oggettivamente non c´erano le condizioni per riuscirci, perché da Palmanova in poi il vento contrario dava molto fastidio. Con una battuta posso dire che se l´avessi avuto a favore, tutto quel vento, probabilmente avrei firmato il record italiano. Di fatto ho rispettato abbastanza fedelmente il ritmo che avevo previsto, perché alla mezza sono passato in 1h06:02, mentre puntavo a transitare solo leggermente più veloce, attorno all´1h05. Da quando mi sono trovato solo, però, spingere è diventato più difficile. Ora penso a riposarmi qualche giorno, poi probabilmente correrò qualche gara più breve. La prossima maratona? Devo ancora pensarci, ma intanto mi piacerebbe partecipare alla Mezza ai Giochi del Mediterraneo, in programma a fine giugno in Turchia. Vedremo".

La Stefani, invece, si è piazzata dodicesima assoluta fermando il cronometro a 2h40:53. La portacolori della Nuova Atletica Fanfulla Lodigiana, malgrado il vento, è arrivata a 3 minuti dal primato personale (2h37:54) stabilito a dicembre in occasione della vittoria alla Maratona di Reggio Emilia. La 26enne piemontese di Valenza (AL) si è così messa alle spalle le etiopi Shewaye G. Debelu (2h43:41) e Rebecca J. Tallam (2h52:22) con il podio tricolore completato da Marcella Mancini (Runner Team 99/2h56:25) e Silvia Serafini (Atl. Brugnera Friulintagli/2h56:56).

Unesco Cities Marathon
Campionato Italiano Assoluto e Master di maratona
Ordine d´arrivo:
UOMINI: 1. Ruggero Pertile (Assindustria Sport Padova) 2h16:20, 2. Benjamin K. Serem (Kenya) 2h19:27, 3. Massimo Leonardi (GS Valsugana Trentino) 2h27:38, 4. Massimo Mei (Atl. Castello) 2h27:48, 5. Dario Rognoni (Atl. da Paura) 2h28:44, 6. Ezekiel Sitienei (Kenya) 2h29:41, 7. Antonio Santi (La Fratellanza 1874) 2h30:24, 8. Steve Bibalo (Atl. Brugnera Friulintagli) 2h33:19, 9. Saverio Giardiello (Montemiletto Team Runners) 2h36:39, 10. Giovanni Iommi (GP Livenza Sacile) 2h38:16;
DONNE: 1. Elisa Stefani (NA Fanfulla Lodigiana) 2h40:53, 2. Shewaye G. Debelu (Etiopia) 2h43:41, 3. Rebecca J. Tallam (Etiopia) 2h52:22, 4. Marcella Mancini (Runner Team 99) 2h56:25, 5. Silvia Serafini (Atl. Brugnera Friulintagli) 2h56:56, 6. Lara Mustat (Calcestruzzi Corradini Excelsior) 3h03:18, 7. Monica Carlin (GS Valsugana Trentino) 3h05:33, 8. Marilena Dall´Anese (Atl. Aviano) 3h22:08, 9. Annalisa Bombelli (US Sangiorgese) 3h23:24, 10. Donatella Serafini (Marciatori Anatroccoli) 3h24:30.

La classifica completa in PDF nella sezione risultati


Fonte: FIDAL
 

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie