28 Settembre 2021
News
percorso: Home > News > News Biancoverdi

“Genitori, adesso portate i ragazzi a fare atletica”

07-08-2021 21:50 - News Biancoverdi

“Non abbiamo dormito”. Difficile immaginare il contrario. Impossibile prendere sonno dopo aver fatto correre il testimone nella storia dell'atletica e dello sport italiano. Il giorno dopo degli staffettisti azzurri della 4x100 è soprattutto l'attesa per la cerimonia di premiazione, l'emozione dell'Inno di Mameli, da cantare insieme a tutta la squadra azzurra in tribuna. “Abbiamo fatto qualcosa di straordinario, non c'è Messi, Ronaldo o Lukaku che tengano”: parola di Fausto Desalu. “Al Villaggio siamo stati accolti come degli eroi - racconta l'azzurro, terzo frazionista - ringrazio i compagni che sono stati svegli fino a tardi per abbracciarci e scambiare qualche battuta con noi. Quest'oro renderà molto felice mia mamma, è un emozione indescrivibile che ancora adesso non riesco a spiegare”. Anche perché, come giustamente sintetizza Filippo Tortu, “come puoi spiegare un miracolo?”.



All'indomani dell'impresa, si guarda già in prospettiva, all'effetto promozionale che un capolavoro del genere - unito a tutte le altre medaglie d'oro azzurre - potrà generare: “Genitori, adesso portate i ragazzi a fare atletica”, è l'invito di Marcell Jacobs. “L'atletica è uno sport che insegna tanto, soprattutto che non bisogna mai arrendersi. Spero che il movimento riparta alla grandissima a settembre, con il rientro di tanti giovani nei campi d'atletica. E io spero di essere d'esempio per loro. Sul podio abbiamo urlato. Ci siamo divertiti tanto lì sopra, abbiamo fatto qualcosa di grandioso e dobbiamo godercelo”. Per Tortu, per Filippo Tortu, l'uomo che ha completato la rimonta sulla Gran Bretagna, è stato uno spettacolo vedere “la bandiera italiana che saliva un po' più su, mentre le altre si fermavano. E poi cantare insieme. Ieri tagliare il traguardo e farsi travolgere dalle emozioni è stato stupendo”. Lorenzo Patta è campione olimpico a ventuno anni: “Il podio è stata una sensazione indescrivibile, cantare l'inno a squarciagola tutti insieme… nonostante non siamo esattamente intonati”. Vooooolaaaaaare, oh oh, cantare oh oh.

Fonte: Fidal.it



Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio



Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
close
Utilizziamo i cookies
Questo sito web utilizza cookies propri e/o di terzi. Utilizzando questo sito accetti l´uso dei cookies per migliorare la navigazione e mostrare contenuti in linea con le tue preferenze
Cookie Policy - Privacy Policy
Accetta i cookies necessari