04 Dicembre 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

Lotta al doping

23-05-2010 - News Generiche
TEMPI DURI PER I DOPATI: ACCORDO MONDIALE WADA-AZIENDE FARMACEUTICHE

PARIGI - Tempi duri per i dopati. O almeno, sarà meno facile doparsi in futuro. La Wada, infatti, l´agenzia mondiale antidoping, sta per firmare un accordo importante con le più grosse industrie farmaceutiche che dovrebbe permettere all´antidoping di individuare prima e meglio le nuove sostanze e le nuove molecole. La convenzione dovrebbe essere firmata tra fine giugno e i primi di luglio a Ginevra fra la Wada e tutti i grandi nomi mondiali della farmacia: da Bayer a Roche, da GlaxoSmithKline a Bristol-Myers Squibb, Novartis, Sanofi-Aventis, Pfizer, Merck.

"L´obbiettivo è che le industrie divengano collaboratori attivi. Le loro conoscenze tecniche permetteranno di riconoscere molecole e sostanze in modo che siano identificate molto rapidamente dai test", ha detto Oliver Rabin, direttore scientifico della Wada. "Altri accordi particolari saranno stilati in modo più diretto con le singole aziende. Abbiamo comunque stabilito un precedente importante, una maniera di operare che ha come obbiettivo la lotta all´uso doping delle sostanze". Si tratta di un passo storico, perché raramente fino ad ora l´industria farmaceutica aveva collaborato con la lotta al doping. L´idea ha preso corpo con l´episodio del Cera nel 2008, l´epo di terza generazione usata al Tour del France e ai Giochi di Pechino, che gli atleti pensavano fosse irrintracciabile.

Commercializzato nella primavera del 2008 dalla Roche, il Cera si era diffuso rapidamente negli sport (soprattutto quelli di resistenza) per la presunzione che fosse irrintracciabile. L´azienda svizzera, messa in guardia dalla Wada, aveva accettato di collaborare. Il Cio oggi ha informazioni che lasciano supporre che il Cera era stato giù utilizzato ai Giochi d´inverno del 2006 e, proprio in questi giorni ha deciso di rifare fra 30 e 40 test sui campioni prelevati a Torino 2006

"Siamo certi che l´uso da parte degli sportivi è avvenuto prima ancora della commercializzazione del prodotto per i canali tradizionali - dice Rabin - per quesTo l´accordo che stiamo per concludere è importante: ci permetterà di essere più efficaci sulle molecole ancora in fase di sviluppo".



Fonte: www.sportpro.it



Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio



Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account