14 Agosto 2022
News
percorso: Home > News > News generiche

QUASI IL 10% DEI GIOVANI SPORTIVI UTILIZZA SOSTANZE DOPANTI

30-12-2011 12:13 - News generiche
Una choccante ricerca presentata nel capoluogo siciliano

PALERMO - Hai voglia a dire che le cose stanno cambiando. Il doping - controlli, test efficienti o meno - ha sempre un ruolo di primo piano nello sport, specie fra i giovani e questo è l´aspetto più negativo. Lo dicono tristemente i risultati della ricerca ´Nuove droghe, nuovi consumi´ presentati a Palermo e centrata sul fenomeno dell´uso di sostanze dopanti nelle palestre e nei luoghi di pratica dello sport della citta´, da parte di giovani che fanno attivita´ sportiva a livello dilettantistico o amatoriale. L´indagine, basata su un questionario somministrato fra il 2008 e il 2011 a 514 giovani sportivi agonisti e amatoriali tra i 16 e i 25 anni, divisi equamente fra maschi e femmine, rileva che il 9% dichiara di aver utilizzato o di utilizzare regolarmente sostanze dopanti. E tutti hanno dichiarato di essere coscienti, di conoscere i prodotti vietati in commercio anche se poi non sono consapevoli ne´ conoscono gli effetti che queste sostanze provocano all´organismo o alla psiche. Solo l´1,7% non ha risposto, mentre l´98,3% dichiara di non aver mai fatto uso di doping. Anche se limitato alla città di Palermo - dunque da prendere con le relative precauzioni - la ricerca segnala una importante differenza fra la realtà quotidiana e i risultati ufficiali della lotta al doping in Italia. La percentuale dei ´dopati´ confessi è quasi cinque volte quella che totalizzano i controlli antidoping nostrani, che supera di poco il 2% dei test effettuati. Come dire che continua ad esserci un problema evidente che l´attuale sistema di controllo non riesce ad affrontare in maniera adeguata, nonostante i soldi investiti e gli sforzi.

© SportPro - 2011


Fonte: SPORTPRO.IT

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie