24 Aprile 2024
News
percorso: Home > News > News biancoverdi

Straneo, Incerti, Quaglia, Ejjafini e Meucci saranno in gara, domenica 16 febbraio, nella città scaligera per i Tricolore dei 21,097km

15-02-2014 10:26 - News biancoverdi
Domenica 16 febbraio le strade di Verona si tingono di tricolore con i Campionati Italiani di mezza maratona. Quest´anno la rassegna nazionale dei 21,097km si svolge, infatti, nel contesto della Giulietta&Romeo Half Marathon, edizione numero 7, caratterizzata dal suggestivo passaggio all´interno dell´Arena. Le iscrizioni parlano di 8200 runners: 7200 nella mezza competitiva e 500 team da due persone per la Duo Half Marathon a staffetta. Attesi diversi nomi di punta del panorama azzurro a partire dalla vicecampionessa mondiale di maratona, Valeria Straneo. La piemontese del Runner Team 99 ha già fatto il suo esordio stagionale il 2 febbraio alle Mezza delle Due Perle, vinta in 1h12:14. "Sono in forma - dichiara l´azzurra nel 2012 ha corso la distanza in 1h07:46 alla RomaOstia e poi in 1h08:48 alla Stramilano quando vinse anche il tricolore - anche se ancora non penso di avere ritmi troppo veloci nelle gambe. Domenica a Verona mi attende una bella concorrenza. So che non sarà facile, ma io punto a bissare il titolo di due anni fa. Martedì prossimo, invece, partirò per uno stage a Piombino dove mi allenerò in vista di due ulteriori impegni sui 21,097km: a Lisbona (Portogallo, 16 marzo, ndr) e poi a Copenaghen (Danimarca, 29 marzo, ndr) per i Mondiali".

Nel cast della rassegna tricolore la campionessa europea di maratona Anna Incerti, nove mesi dopo la nascita della figlia Martina: "E´ da due anni - spiega la palermitana delle Fiamme Azzurre - che non mi cimento su questa distanza. Vengo da un bel periodo di preparazione in Sudafrica dove, insieme a mio marito Stefano (Scaini, anche lui in gara a Verona, ndr), mi sono potuta allenare nel migliore dei modi. Questa prima uscita servirà per rompere il ghiaccio, anche se chiaramente non vado a Verona per farmi una passeggiata. Speriamo solo che la piccola Martina - aggiunge scherzando - ci lasci dormire un po´ perché è da quando siamo rientrati da Potchefstroom che non ci concede più di quattro ore di sonno a notte". La Incerti vanta già due maglie di campionessa italiana di maratonina (2007 e 2008), mentre a livello cronometrico i suoi migliori risultati risalgono al 2012: 1h08:18 alla RomaOstia (che correrà anche il prossimo 2 marzo) e 1h10:36 alla Stramilano. Altra protagonista annunciata sulla linea di partenza è Nadia Ejjafini che della mezza maratona è anche la primatista d´Italia in virtù dell´1h08:27 realizzato nel 2011 a Cremona dove fece suo anche il titolo nazionale. L´atleta che ha da poco condotto la squadra dell´Esercito all´argento in Coppa Campioni di cross è al lavoro per la maratona di Londra del 13 aprile. In questo senso ha già trascorso un mese in Kenya a Kaptagat (40km ad est di Eldoret) dove tornerà in raduno federale da lunedì prossimo. Con lei, a Verona e poi in Kenya, ci sarà anche Emma Quaglia, sesta ai Mondiali di Mosca.

Daniele Meucci (foto Colombo/FIDAL)

La dottoressa-maratoneta del CUS Genova sulla mezza ha un personale di 1h12:37 (2013). Della sfida tricolore dovrebbero, quindi, far parte la campionessa uscente Claudia Pinna (CUS Cagliari/PB 1h12:44 nel 2007), l´iridata di corsa in montagna Alice Gaggi (Runner Team 99/PB 1h16:01 nel 2013), Elena Romagnolo (Esercito/PB 1h13:13 nel 2013) e Veronica Inglese (Esercito), all´esordio sulla distanza.

Al maschile occhi puntati su Daniele Meucci. Il vicecampione europeo dei 10.000 metri a marzo del 2013 a ha corso i 21,097km in 1h01:06, sesto italiano di sempre a 46 secondi dal record nazionale di Rachid Berradi (1h00:20 nel 2002). Sempre nella Grande Mela, a novembre, l´ingegnere pisano dell´Esercito ha fatto la sua seconda esperienza in maratona, chiudendo decimo in 2h12:03. Lo affiancano nella start-list di Verona il tricolore in carica Giammarco Buttazzo (Atl. Casone Noceto), il 22enne Michele Palamini (G.Alpinistico Vertovese), Simone Gariboldi (Fiamme Oro) e Domenico Ricatti (Aeronautica), senza dimenticare l´esperienza di due interpreti della maratona azzurra come Daniele Caimmi (CUS Camerino) e Danilo Goffi (Monza Marathon Team). In gara nella città scaligera anche Juniores e Promesse, a caccia dei titoli di categoria.


Fonte: FIDAL
 

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie